Molte persone non hanno abbastanza nutrienti solo dalla dieta. Attualmente, più della metà della popolazione degli Stati Uniti prende nutrienti sintetici come multivitaminici. Tuttavia, c’è stato un sacco di discussione sul fatto che i nutrienti sintetici forniscano gli stessi vantaggi dei nutrienti naturali. Alcune fonti suggeriscono anche che i nutrienti sintetici possono essere pericolosi. Questo articolo fornisce un’occhiata oggettiva alla scienza su nutrienti sintetici e naturali.

Quali sono i nutrienti sintetici e naturali?

Ecco la differenza tra nutrienti naturali e sintetici:

La maggior parte degli integratori disponibili sul mercato oggi sono fatti artificialmente. Questi includono vitamine, antiossidanti, minerali e aminoacidi, tra gli altri. Possono essere presi in pillole, capsule, tablet, polvere o liquido, e sono fatti per imitare il modo in cui i nutrienti naturali agiscono nel nostro corpo. Per sapere se il tuo supplemento è sintetico o naturale, controlla l’etichetta. Integratori naturali di solito elencano sorgenti alimentari o sono etichettati al 100% di origine vegetale o animale. Integratori elencati da nutrienti individualmente, come la vitamina C, o utilizzare nomi chimici come acido ascorbico, sono quasi sicuramente sintetici.

in Summary: I nutrienti sintetici sono integratori alimentari realizzati artificialmente in un laboratorio o in un processo industriale. I nutrienti naturali sono quelli trovati in cibi interi.

sono nutrienti naturali e sintetici diversi?

L’opinione accettata è che i nutrienti sintetici sono quasi chimicamente identici a quelli trovati nel cibo. Tuttavia, il processo di produzione di nutrienti sintetici è molto diverso dal modo in cui le piante e gli animali creano, quindi nonostante abbia una struttura simile, il tuo corpo può reagire in modo diverso da nutrienti sintetici. Inoltre, non è chiaro il modo in cui i nutrienti sintetici vengono assorbiti e utilizzati nel corpo, poiché alcuni sono assorbiti più facilmente e altri no. Questo perché nel mangiare cibi veri, i nutrienti individuali non vengono consumati, ma una vasta gamma di vitamine, minerali, cofattili ed enzimi che consentono un uso ottimale da parte del corpo. Senza questi composti aggiuntivi, è improbabile che il corpo utilizzi i nutrienti sintetici allo stesso modo delle sue controparti naturali. Ad esempio, gli studi dimostrano che la vitamina e il naturale sono assorbiti due volte in modo efficiente della vitamina e sintetica.

In sintesi: non è chiaro quanto bene i nutrienti sintetici vengono assorbiti e utilizzati nel corpo. Il tuo corpo userà meglio i nutrienti quando presi sotto forma di cibi interi, con un’ampia varietà di composti alimentari.

I nutrienti in alimenti integrali hanno benefici per la salute

I cibi integrali naturali possono aiutare a controllare e prevenire malattie cardiache, diabete, cancro e morte prematura. Questi benefici sono stati collegati alla vasta gamma di vitamine, minerali, antiossidanti, fibre e acidi grassi trovati in alimenti interi.

Frutti e verdure

Gli studi osservazionali mostrano che un maggiore consumo di frutta e verdura è collegato a un rischio inferiore di malattie cardiache, cancro, diabete, artrite e alcuni disturbi del cervello, l’aumento del consumo di frutta è anche correlato alla pressione sanguigna inferiore, una riduzione di Stress ossidativo e migliore controllo della zucchero nel sangue. Una recensione ha rilevato che per ogni quotidiana porzione di frutta o verdura consumata, il rischio di malattie cardiache è diminuita del 4-7%.

Fish Fish

Molti grandi studi osservazionali hanno dimostrato che le persone che mangiano regolarmente il pesce hanno un rischio più basso di attacchi di cuore, colpi e morte dalla malattia cardiaca. Uno studio su oltre 40.000 uomini tra i 40 ei 75 anni ha scoperto che coloro che hanno mangiato regolarmente una o più porzioni di pesce a settimana avevano il 15% in meno di rischio di malattie cardiache.

Fagioli e legumi

Mangiano una porzione di legumi come fagioli, chikaros e ceci ogni giorno è stato collegato al 5% meno livelli di colesterolo LDL e il 5-6% in meno di rischio di malattie cardiache.

Noci e semi

Una recensione ha rilevato che 4 noci settimanali di noci erano correlate al 28% in meno di rischio di malattie cardiache e al 22% in meno di rischio di diabete.

GRANI INTERO

Il consumo di cereali interi è stato anche associato a protezione del cancro, malattie cardiache, diabete e obesità.

Conclusione: Prove supporta l’idea che i nutrienti naturali trovati in cibi interi possano prevenire una vasta gamma di malattie croniche come malattie cardiache, diabete, cancro e morte prematura.

Studi di supplementi hanno fornito risultati misti

Sebbene sia chiaro che i nutrienti naturali siano associati a molti benefici per la salute, la prova di integratori sintetici è mista.

Multivitamins

Tuttavia, altri studi non hanno trovato alcun effetto. Qualcuno riferisce nemmeno l’uso di multivitaminici con un aumento del rischio di cancro un grande studio ha studiato gli effetti di un’alta dose di multivitaminici nella salute del cuore. Dopo quasi 5 anni, lo studio ha scoperto che i multivitaminici non hanno avuto effetto benefico. Tuttavia, molti altri studi hanno collegato integratori multivitaminici con il miglioramento della memoria negli adulti più anziani, tuttavia, lo studio sanitario dei medici II ha rilevato che 12 anni di uso quotidiano dei multivitaminici non hanno influenzato la funzione cerebrale o la memoria degli uomini oltre i 65 anni.

individuale e doppia vitamine

Tuttavia, alcuni studi precedenti suggeriscono che le vitamine B, come l’acido folico, possono migliorare la funzione del cervello. Altri studi solidi riferiscono che integratori alimentari, comprese le vitamine B, non migliorano la funzione del cervello. Sebbene sia noto che adeguati livelli di vitamina D sono fondamentali per una buona salute e prevenzione delle malattie, gli integratori di vitamina D sono anche sotto un grande controllo. I supplementi di vitamina D sono stati collegati a numerosi benefici relativi al cancro, alla salute delle ossa e della funzione cerebrale, per citarne alcuni. Tuttavia, gli esperti concordano che sono necessarie più prove. Una cosa in cui gli esperti sono generalmente d’accordo è che gli integratori di vitamina D, quando combinati con il calcio, possono migliorare la salute delle ossa negli anziani. Antiossidanti infatti, è stato dimostrato che gli integratori di beta-carotene aumentano il rischio di cancro nei fumatori. Tuttavia, le vitamine e i minerali antiossidanti possono aiutare a ritardare la progressione della cecità causata dalla cecità. Tuttavia, è necessaria più ricerche.

Conclusione: Studi sugli effetti benefici per la salute di molti nutrienti sintetici sono stati incoerenti, deboli o non hanno mostrato alcun effetto.

Dovresti prendere nutrienti sintetici?

Non vi è evidenza chiara che suggerisce che la maggior parte dei nutrienti sintetici è vantaggiosa per persone sane e ben nutrite. Tuttavia, ci sono alcuni gruppi che possono beneficiare dell’integrazione dei nutrienti sintetici, tra cui:

In sintesi: Per alcuni gruppi di persone a rischio di carenze nutrizionali, alcuni supplementi sintetici possono essere vantaggiosi.

I nutrienti sintetici possono essere completamente dannosi

in generale, prendendo supplementi secondo gli importi indicati nel pacchetto è sicuro per la maggior parte delle persone. Tuttavia, la FDA non rivede integratori alimentari per la sicurezza e l’efficacia prima che vengano commercializzati. Ciò significa che gli integratori possono contenere più o meno nutrienti da quelli indicati sull’etichetta, mentre altri possono contenere sostanze che non compaiono sull’etichetta. Se si consumano già una vasta gamma di sostanze nutritive attraverso la tua dieta, prendi supplementi aggiuntivi che puoi superare l’assunzione giornaliera raccomandata di molti nutrienti. Quando le vitamine solubili in acqua come la vitamina C e le vitamine B sono eliminate dal corpo attraverso l’urina. Tuttavia, le vitamine solubili di grasso -vitamine A, D, E e K – possono essere conservate nel corpo, il che significa che c’è un rischio che si accumulano ad alti livelli, portando all’ipervitaminosi. Le donne in gravidanza devono assumersi cure speciali con la loro assunzione di vitamine, poiché gli importi eccessivi sono stati collegati ai difetti della nascita. I risultati di molti studi clinici mostrano che la beta-carotene, la vitamina E ed eventualmente alte dosi di vitamina A possono aumentare il rischio di morte prematura. Altri studi hanno collegato l’uso di multivitaminici con un aumento del rischio di cancro e gli integratori di ferro possono essere dannosi per le persone che non ne hanno bisogno. Ci sono anche alcune prove che l’acido folico sintetico è più dannoso del folato naturale del cibo, in quanto può accumularsi nel corpo e aumentare il rischio di cancro.

Conclusione: Prendendo grandi quantità di nutrienti sintetici possono avere effetti dannosi sulla salute. Le dosi giornaliere raccomandate sono sicure per la maggior parte delle persone, ma è raccomandata precauzione.

Messaggio da portare a casa

Le indagini mostrano costantemente che i nutrienti sintetici non sono un sostituto per una dieta sana ed equilibrata. Ottenere nutrienti naturali da alimenti interi è sempre un’opzione migliore. Tuttavia, se ti manchi davvero un nutriente specifico, quindi prendere un supplemento può essere utile.

Video:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.