acido docosaeseenoico o DHA, è un tipo di grasso omega-3.

Come l’acido eicosapentaenoico di grasso omega-3 del grasso omega-3 (EPA), DHA abbonda in pesce grasso, come il salmone e le acciughe.

Il tuo corpo può produrre solo una piccola quantità di DHA da altri acidi grassi, quindi è necessario consumarlo direttamente dal cibo o dal supplemento.

Insieme, DHA ed EPA possono aiutare a ridurre l’infiammazione e il rischio di malattie croniche, come la malattia cardiaca. Di per sé, il DHA favorisce la funzione cerebrale e la salute oculare.

di seguito sono 12 vantaggi della salute DHA con supporto scientifico.

1.Reduce Il rischio di malattia cardiaca

I grassi Omega-3 sono solitamente raccomandati per la salute cardiaca.

La maggior parte degli studi analizza il DHA ed EPA combinati invece di individualmente.

I pochi studi analizzati dal DHA da solo suggeriscono che può essere più efficace dell’EPA per migliorare diversi marcatori della salute cardiaca.

In uno studio in 154 adulti obesi, dosi giornaliere di 2.700 mg DHA per 10 settimane hanno aumentato l’indice Omega-3 – un indicatore di sangue dei livelli di omega-3 che è correlata a un ridotto rischio di morte improvvisa legata al cuore – da 5,6%.

La stessa dose giornaliera dell’EPA ha aumentato l’indice Omega-3 degli stessi partecipanti in soli 3. DHA ha anche ridotto i trigliceridi del sangue più di EPA – 13,3% contro 11,9% – e il colesterolo è aumentato HDL «buono» del 7,6% rispetto a a leggera diminuzione dell’EPA.

In particolare, il DHA tende ad aumentare i livelli di colesterolo LDL «cattivo», ma principalmente il numero di particelle LDL grandi e soffici, che – a differenza di particelle LDL piccole e dense – non sono correlate all’aumento del rischio di rischio di malattie cardiache .

Riepilogo Sebbene sia la salute del cuore di supporto DHA che EPA, DHA potrebbe essere più efficace per aumentare l’indice omega-3, diminuire i trigliceridi e migliorare il profilo del colesterolo

2. È possibile migliorare TDAH

il disturbo da deficit di attenzione con iperattività (ADHD ) – caratterizzato da comportamenti impulsivi e difficoltà di concentrazione – inizialmente inizia nell’infanzia, ma spesso continua in età adulta.

Come il principale grasso omega-3 del cervello, il DHA aiuta ad aumentare il flusso sanguigno durante i compiti mentali. La ricerca ha dimostrato che i bambini e gli adulti con ADHD hanno comunemente bassi livelli di DHA.

In una recente revisione, sette di nove studi che hanno testato gli effetti degli integratori DHA nei bambini con ADHD hanno mostrato qualche miglioramento – come per quanto riguarda la cura o il comportamento.

Ad esempio, in un grande studio di 16 settimane in 362 bambini, coloro che hanno preso 600 mg di DHA quotidiano hanno avuto una diminuzione dell’8% in comportamenti impulsivi secondo la classificazione dei loro genitori – che era raddoppiata la diminuzione osservata nel placebo gruppo.

In un altro studio di 16 settimane in 40 bambini con ADHD, 650 mg di DHA e EPA quotidiano insieme ai soliti farmaci per l’ADHD per bambini ha portato a una diminuzione del 15% dei problemi di cura, rispetto ad un aumento del 15% nel placebo gruppo.

I bambini astratti e gli adulti astratti con ADHD hanno comunemente i livelli di DHA del sangue più bassi, che svolgono un ruolo chiave nella funzione cerebrale. La maggior parte degli studi dimostrati dagli effetti degli integratori DHA nei bambini con ADHD hanno mostrato vantaggi nel comportamento o cura.

3.Riduce il rischio di nascite premature precoci

Dare un bambino prima delle 34 settimane di gravidanza è considerata una nascita prematura anticipata e aumenta il rischio del bambino ad avere problemi di salute. «, ‘

Un’analisi di due studi importanti ha scoperto che le donne che consumano 600-800 mg DHA ogni giorno durante la gravidanza ridotta la loro prima parto prematura a oltre il 40% negli Stati Uniti e il 64% in Australia, rispetto a quelli che hanno preso un placebo

Pertanto, è particolarmente importante assicurarsi di ricevere quantità sufficienti di DHA quando si è incinta, attraverso la dieta, i supplementi o entrambi.

Per raggiungere questi livelli, sono raccomandate donne incinte che mangiano settimanali da 8 once (226 grammi) di basso mercurio e pesce omega-3. Sebbene molte donne prendano vitamine prenatali, tieni presente che alcuni prodotti non hanno DHA, quindi assicurati di leggere attentamente l’etichetta.

Riassunto Prendendo 600-800 mg DHA ogni giorno durante la gravidanza potrebbe ridurre significativamente il rischio di parto prematuro precoce. Attenzione che alcune vitamine prenatali non contengano DHA.

4. Infiammazione del combattimento

I grassi omega-3 come DHA hanno effetti anti-infiammatori.

Aumentare l’assunzione DHA può aiutare a bilanciare i grassi infiammatori di Omega-6 in eccesso tipici delle diete occidentali ricche di olio di soia e mais.

Le proprietà anti-infiammatorie DHA possono ridurre il rischio di malattie croniche che sono comuni con l’età, come malattie cardiache e gengive e migliorare le condizioni autoimmuni come l’artrite reumatoide, che provoca dolore alle articolazioni.

Ad esempio, in uno studio di 10 settimane in 38 persone con artrite reumatoide, 2.100 mg di DHA quotidiano è diminuito il numero di giunti infiammati del 28%, rispetto a un placebo …

Sebbene gli studi precedenti avessero dimostrato che gli integratori Combinato DHA ed EPA ha aiutato a migliorare i sintomi dell’artrite reumatoide, questo studio è stato il primo a indicare che DHA da solo potrebbe ridurre l’infiammazione e alleviare i sintomi.

Abstract L’aumento dell’assunzione del DHA può aiutare a ridurre l’infiammazione e bilanciare i grassi infiammatori di Omega-6 in eccesso tipici delle diete occidentali, quindi il DHA può aiutare a contrastare i sintomi di condizioni come l’artrite reumatoide e le malattie cardiache

5.Il DHA, Solo o in combinazione con EPA, può aiutare a ridurre il dolore muscolare e le limitazioni nella gamma di movimento dopo l’esercizio, in parte dovuto ai suoi effetti antinfiammatori.

In uno studio, 27 donne che hanno preso 3.000 mg DHA ogni giorno per una settimana avevano il 23% in meno dolore muscolare dopo aver effettuato i riccioli di bicipiti rispetto al Gruppo Placebo.

Allo stesso modo, quando 24 uomini sono stati integrati con 260 mg di DHA e 600 mg EPA quotidiano per otto settimane, non avevano alcuna diminuzione della loro gamma di movimento dopo un esercizio di rafforzamento del gomito, mentre gli uomini nel Gruppo Placebo hanno visto una diminuzione del 18% .

Abstract DHA – Solo o combinato con EPA – Può aiutare a ridurre il dolore e i limiti muscolari nella gamma di movimento dopo l’esercizio, in parte dovuto ai suoi effetti antinfiammatori.

6. Aiuto in alcune malattie degli occhi

non è noto con certezza se il DHA e altri grassi omega-3 aiutano la degenerazione maculare correlata all’età (DMAE) come prima, ma possono migliorare la secchezza degli occhi e malattia dell’occhio diabetico (retinopatia).

Inoltre, due studi recenti suggeriscono che DHA può ridurre il disagio delle lenti a contatto e il rischio di glaucoma.

In uno studio di 12 settimane negli utenti di lenti a contatto, 600 mg di DHA e 900 mg EPA al giorno sono migliorati fastidi oculari del 42% – che era simile ai miglioramenti annotati con gocce oculari di corticosteroidi. », ‘

Inoltre, 500 mg di DHA e 1.000 mg EPA al giorno per tre mesi diminuirono la pressione oculare in sano dell’8%. La pressione elevata oculare è un fattore di rischio per il glaucoma, una malattia che gradualmente eroce la visione.

Abstract Il DHA può migliorare determinate condizioni oculari, compresi gli occhi secchi e la retinopatia diabetica. Può anche ridurre il disagio causato da lenti a contatto e ridurre la pressione degli occhi, un fattore di rischio per il glaucoma.

7. È possibile ridurre il rischio di determinati tumori

l’infiammazione cronica è un fattore di rischio per il cancro. Il consumo dei grassi omega-3 come DHA è stato collegato a un minore rischio di diversi tumori, tra cui il colonclettale, il pancreatico, il seno e la prostata. Il DHA può aiutare a ridurre il rischio di cancro attraverso i suoi effetti antinfiammatori. Gli studi cellulari mostrano anche che può inibire la crescita delle cellule tumorali.

Inoltre, un piccolo numero di studi suggerisce che il DHA può migliorare i vantaggi della chemioterapia. Tuttavia, questi test sono sperimentali e gli scienziati stanno lavorando per capire come il DHA può aiutare.

Studi indicano che DHA può migliorare l’efficacia dei farmaci per il cancro e le cellule tumorali di combattimento, ma è necessaria più ricerche.

Riassunto La massima assunzione di oli di pesce come DHA è stata collegata a un rischio inferiore di diversi tumori, compreso il colon-retto, il seno e la prostata. Gli studi preliminari suggeriscono che DHA può migliorare i benefici della chemioterapia, ma è necessaria più ricerche.

8. Il DHA è il principale grasso omega-3 del cervello ed è essenziale per il funzionamento del sistema nervoso, che include il cervello.

Studi hanno dimostrato che le persone con malattia di Alzheimer hanno livelli DHA più bassi nel loro cervello rispetto agli adulti più anziani con una buona funzione cerebrale.

Inoltre, in una revisione di 20 studi osservazionali, il più alto consumo di grassi omega-3 era correlato a un rischio inferiore della diminuzione della capacità mentale, una caratteristica dei diversi tipi di demenza, compresa la malattia di Alzheimer, in tutti gli studi tranne in Tre

Tuttavia, in 13 studi che hanno valutato gli effetti dei supplementi omega-3 nelle persone con demenza, otto hanno mostrato un vantaggio per la capacità mentale mentre cinque non lo fecero.

Le prove suggeriscono che DHA e altri supplementi OMEGA-3 possono essere più vantaggiosi prima che la funzione cerebrale diminuisca in modo significativo e interferire con le attività quotidiane.

Abstract Il DHA è importante per la funzione cerebrale, e un apporto di Omega-3 più elevato può ridurre il rischio di demenza come il tipo di Alzheimer.

9. 9.real pressione sanguigna e supporta la circolazione

DHA supporta un buon flusso sanguigno, o una circolazione e può migliorare la funzione endoteliale – la capacità dei tuoi vasi sanguigni di dilatare.

Una revisione di 20 studi ha rilevato che il DHA e l’EPA possono anche aiutare a ridurre la pressione sanguigna, sebbene ogni grasso specifico possa influire su aspetti diversi. », ‘

DHA pressione sanguigna diastolica ridotta (il numero inferiore di una lettura) una media di 3,1 mmHg, mentre l’EPA ha ridotto la pressione sanguigna sistolica (il numero superiore di una lettura) una media di 3,8 mmHg.

Sebbene la pressione sanguigna sistolica elevata è un importante fattore di rischio di malattie cardiache rispetto alla pressione diastolica per le persone superiori a 50, la pressione sanguigna diastolica elevata aumenta anche il rischio di infarto e ictus (44).

Riepilogo DHA può supportare il buon funzionamento delle sue arterie, migliorare il flusso sanguigno e ridurre la pressione sanguigna, che può aiutare a ridurre il rischio di infarto e ictus.

10. Aiuto allo sviluppo del cervello normale e agli occhi sui bambini

DHA è essenziale per lo sviluppo del cervello e gli occhi sui bambini. Questi organi crescono rapidamente durante l’ultimo trimestre di gravidanza e i primi anni di vita della donna.

Pertanto, è importante che le donne ottengano abbastanza DHA durante la gravidanza e l’allattamento al seno.

In uno studio condotto a 82 bambini, le madri i livelli DHA prima della consegna rappresentavano il 33% della differenza nella capacità di problem solving del bambino all’età di un anno, suggerendo una relazione tra gli alti livelli di madri DHA e una migliore risoluzione dei problemi nei loro figli.

Va notato che i bambini prematuri hanno una maggiore esigenza DHA dalla maggior parte di questo grasso viene raggiunta durante il terzo trimestre.

In uno studio condotto da 31 bambini prematuri, dosi giornaliere di 55 mg per libbra (120 mg per kg) DHA per un mese dopo la nascita evitava il declino del DHA che si vede di solito dopo una nascita prematura, rispetto a un placebo.

Abstract Il DHA è importante per il cervello e lo sviluppo visivo del bambino. Il DHA di una madre viene trasmesso al suo bambino durante la gravidanza – specialmente durante il terzo trimestre – così come attraverso il latte materno. I bambini nati prematuri possono beneficiare del DHA

11. Sostenere la salute riproduttiva degli uomini

quasi 50 % dei casi di infertilità sono dovuti ai fattori di salute riproduttiva degli uomini, e ha dimostrato che il consumo di grassi nella dieta influisce sulla salute dello sperma.

In effetti, il basso livello di DHA è la causa più comune di sperma di bassa qualità e si trova frequentemente negli uomini con problemi di subfertilità o infertilità.

Ottenere il DHA appropriato supporta sia la vitalità (percentuale di sperma vivo e sano nello sperma) come la motilità dello sperma, che influisce sulla fertilità.

Riassunto senza abbastanza DHA, la salute e la motilità dello sperma sono impegnati, che può ridurre la fertilità dell’uomo.

12. Puoi aiutare a proteggere la salute mentale

fino al 20% degli americani vive con una leggera depressione mentre il 2-7% ha una depressione maggiore.

Ottenere quantità adeguate di DHA ed EPA è associata a un ridotto rischio di depressione.

In uno studio in circa 22.000 adulti in Norvegia, coloro che hanno riferito di prendere quotidianamente l’olio di fegato di merluzzo – che ha fornito 300-600 mg di DHA ed EPA – era meno probabile che il 30% abbia meno probabilità di avere sintomi di depressione rispetto a quelli che non lo hanno fatto .

Mentre questo studio non dimostra causa ed effetto, un’altra ricerca suggerisce modi in cui DHA ed EPA possono ridurre il rischio di depressione.

DHA ed EPA Aiuta Serotonina, un messaggero nervoso che può aiutare a bilanciare il tuo umore. «,» Gli effetti antinfiammatori di questi grassi omega-3 nelle cellule nervose possono anche ridurre il rischio di depressione.

Riassunto I livelli appropriati di DHA ed EPA sono collegati a un rischio inferiore di depressione. Questi grassi supportano serotonina – un messaggero nervoso che aiuta a bilanciare il tuo umore. Inoltre, hanno effetti anti-infiammatori sulle cellule nervose, che possono anche ridurre il rischio di depressione.

Quale dose di DHA ha bisogno?

Gli esperti non hanno stabilito un’assunzione di riferimento giornaliero (RDI) per il DHA, ma generalmente 200-500 mg di DHA è raccomandato al giorno per godere della buona salute. Questo può provenire dal pesce, integratori o una combinazione di entrambi.

Non c’è limite superiore per la quantità di DHA che può essere presa, ma la FDA ha consigliato di limitare l’assunzione totale di DHA ed EPA di tutte le fonti a 3.000 mg al giorno, di cui solo 2.000 mg di questo limite provengono da integratori (60).

Anche così, le dosi utilizzate in alcuni studi sono più alte, e l’autorità europea per la sicurezza alimentare afferma che fino a 5.000 mg EPA quotidianamente più DHA in supplementi sembrano sicuri (60).

È meglio discutere le dosi di integratori Omega-3 con il medico per problemi di salute specifici o se si prevede di prendere dosi elevate.

Riassunto per una buona salute in generale, cerca 250-500 mg DHA quotidiano Pesce EPA, integratori o entrambi. Per problemi di salute specifici, le dosi più elevate possono essere utilizzate con la Guida del medico.

Precauzioni e possibili effetti collaterali

Se si dispone di una condizione di salute o stai prendendo alcun farmaco, controlla con il medico prima di prendere integratori DHA.

Grande dose di DHA ed EPA può perdere il sangue, quindi se stai prendendo un dimagrimento dimagrante dal sangue o hai un intervento chirurgico pianificato, il medico può consigliarti di evitare integratori olio di pesce o potrebbe essere necessario monitorarlo più che vicino.

Se hai un’allergia per pescare, il medico può consigliarti a evitare gli integratori di pesci olio, anche se gli oli di pesce molto puri potrebbero non causare un problema. Alghe è una fonte di DHA che non viene dal pesce e che è usato in Alcuni supplementi (62).

Altri possibili effetti collaterali del DHA includono un sapore di pesce in bocca e bruciature. Scegliere integratori altamente purificati e capsule di congelamento possono aiutare a minimizzare questi effetti collaterali.

Summarter Take the DHA e altri integratori olio di pesce sotto l’orientamento di un medico Se si dispone di una condizione di salute, stai prendendo determinati farmaci o si presenta allergie al pesce. Le capsule di pesci singoli possono ridurre il sapore del pesce e i bruciatori.

In sintesi

Il DHA è un grasso omega-3 che dovrebbe consumare cibo, integratori o entrambi, dal momento che il tuo corpo non produce molto.

può aiutare a prevenire o migliorare le condizioni croniche, come la malattia cardiaca, alcuni tumori, la malattia di Alzheimer, la depressione e le condizioni infiammatorie come l’artrite reumatoide.

Il DHA è anche essenziale per la salute dello sperma e una gravidanza sana, compreso un ridotto rischio di nascite premature e il corretto sviluppo del cervello e degli occhi dei bambini. Nei bambini, puoi migliorare i sintomi dell’ADHD.

per una buona salute generale, mirare a 200-500 mg DHA quotidiano Altri alimenti EPA, integratori o entrambi.

Video:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.