Le carni di organi erano una volta una fonte di cibo apprezzata e valutata. Al giorno d’oggi, la tradizione di mangiare carni d’organo è diminuita leggermente in disuso. In effetti, molte persone non hanno mai mangiato queste parti di un animale e potevano trovare l’idea di farlo abbastanza sconcertante. Tuttavia, le carni d’organo sono in realtà abbastanza nutrienti. Questo articolo esamina in dettaglio gli organi degli organi e dei loro effetti sanitari, sia buoni che cattivi.

Quali sono gli organi degli organi?

La carne di organi, a volte chiamata «bottino», sono gli organi di animali che gli umani si preparano e consumano il cibo. Gli organi più comunemente consumati provengono da mucche, maiali, agnelli, capre, polli e anatre. Al giorno d’oggi, la maggior parte degli animali nasce e cresciuta dai loro tessuti muscolari. Le carni d’organo sono spesso trascurate, e la maggior parte delle carni viene tipicamente consumata come bistecche, bacchette da tamburo o motivi per farli tritare. Tuttavia, i cacciatori-collezionisti non solo hanno mangiato carne muscolare, ma anche gli organi, come il cervello, l’intestino e persino testicoli. Le carni d’organo possono essere una grande aggiunta alla tua dieta. Sono pieni di sostanze nutritive, come la vitamina B12 e il folato, e sono anche un’eccellente fonte di ferro e proteine.

Summary: Organ Carne si riferisce agli organi degli animali che vengono consumati come cibo. Gli organi più comuni provengono da mucche, maiali, agnelli, capre, polli e anatre.

Quali sono i diversi tipi?

I tipi più comuni di carne di organi includono:

Summary: Esistono molti tipi diversi di carne di organi, incluso il fegato, la lingua, il cuore e i reni, la maggior parte delle quali sono nominati secondo il nome dell’organo, ad eccezione dei Gigliords e dei calli.

Carni da organi sono altamente nutrienti

Il profilo nutrizionale della carne di organi varia leggermente, a seconda della fonte dell’animale e del tipo di organo. Ma la maggior parte degli organi è estremamente nutriente. In effetti, la maggior parte sono più fili nei nutrienti rispetto alla carne muscolare. Sono particolarmente ricchi di vitamine B, come la vitamina B12 e il folato, sono anche ricchi di minerali, tra cui ferro, magnesio, selenio e zinco, e importanti vitamine di grasso solubile come vitamine A, D, E e K. Inoltre , Le carni d’organo sono un’eccellente fonte di proteine. Inoltre, la proteina animale fornisce i nove amminoacidi essenziali che il tuo corpo deve funzionare in modo efficace. Una porzione di 3,5 once (100 grammi) del fegato di manzo cotto fornisce (2):

Summary: Le carni d’organi sono dense nei nutrienti. Sono una buona fonte di ferro e proteine ??e sono piene di vitamina A, B12 e Folate, oltre a molti altri importanti nutrienti.

Vantaggi per aggiungere carni d’organo alla vostra dieta

Mangiare gli organi di organi ha diversi vantaggi:

Summary: Le carni d’organo hanno una serie di vantaggi, incluso un migliore assorbimento del ferro e contribuire a controllare l’appetito e conservare la massa muscolare. Inoltre, queste parti dell’animale sono solitamente più economiche da acquistare e possono aiutare a ridurre i detriti del cibo.

I carni d’organo aumentano il colesterolo?

Le carni di organi sono ricche di colesterolo, indipendentemente dalla fonte dell’animale. 3,5 once (100 grammi) del cervello di manzo contengono il 1.033% del RDI per il colesterolo, mentre il rene e il fegato hanno rispettivamente il 239% e il 127%. Molti colesterolo associato con arterie ostruite, farmaci e malattie cardiache. Tuttavia, il colesterolo è prodotto dal fegato, che regola la produzione di colesterolo dal tuo corpo in base al consumo di colesterolo nella dieta. Quando mangi cibi ricchi di colesterolo, il tuo fegato risponde producendo meno. Pertanto, i ricchi cibi del colesterolo hanno solo un effetto minore sui tuoi livelli di colesterolo del sangue totale. Inoltre, la quantità di colesterolo del cibo ha un effetto minore, se lo ha, a rischio di malattie cardiache. Una recente analisi ha analizzato 40 studi prospettici sul consumo di colesterolo nella dieta e nel rischio di salute e ha concluso che il colesterolo nella dieta non era significativamente correlato a malattie cardiache o incidenti cerebrali in adulti sani. Tuttavia, sembra che ci sia un sottogruppo di individui – circa 30% della popolazione – che è sensibile al colesterolo dietetico. Per queste persone, il consumo di cibi ricchi di colesterolo può causare un aumento del colesterolo totale.

Summary: La maggior parte degli organi degli organi contengono una grande quantità di colesterolo. Tuttavia, il consumo di alimenti ricchi di colesterolo non è direttamente correlato all’aumento del colesterolo nel sangue o con il rischio di malattie cardiache.

Svantaggi del consumo di organi di Organs

Non ci sono molti svantaggi nell’incorporazione di carni d’organo nella vostra dieta. Detto questo, alcune persone possono essere più vulnerabili ad alto consumo e hanno bisogno di limitare il loro consumo.

Le persone con gotta devono moderare il loro consumo

Drop è un tipo comune di artrite.ES causata da alti livelli di acido urico nel sangue, che provoca le articolazioni infiammate e diventano sensibili. Le purine nella dieta formano acido urico nel corpo. Le carni d’organo sono particolarmente elevate in purone, quindi è importante mangiare questi alimenti con moderazione se si è caduta.

Le donne in gravidanza dovrebbero monitorare il loro consumo

Le carni d’organo sono ricche di fonti di vitamina A, specialmente nel fegato. Durante la gravidanza, la vitamina A svolge un ruolo essenziale nella crescita e nello sviluppo del feto, tuttavia, gli istituti sanitari nazionali raccomandano un livello più elevato di consumo di 10.000 interi di vitamina A al giorno, dal momento che il consumo eccessivo è stato associato a gravi difetti e anomalie congenite . Questi difetti alla nascita includono difetti cardiaci, midollo spinale e tubo neurale, anomalie oculari, orecchie e naso e difetti all’interno del tratto digestivo e dei reni (25). Uno studio ha riferito che le madri incinte che consumano più di 10.000 interfaccia utente di vitamina A al giorno di cibo hanno un rischio più elevato dell’80% di avere un figlio con un difetto alla nascita, rispetto alle madri che consumano 5.000 IU o meno al giorno (25). Pertanto, è importante controllare il consumo di organi di organi durante la gravidanza, soprattutto se si stanno prendendo integratori che contengono problemi di vitamina A.

sulla malattia pazza delle mucche

, ufficialmente conosciuta come encefalopatia spongiforme bovina (BSE), colpisce il cervello e midollo spinale di bovini. La malattia può diffondersi agli esseri umani attraverso le proteine ??chiamate prioni, che sono in cervello e cordini spinali inquinati e causa una rara malattia cerebrale chiamata una nuova variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob (VCJD). Fortunatamente, c’è stata una drammatica riduzione del numero di casi di malattia pazza delle mucche poiché un divieto di alimentazione è stato introdotto nel 1996, che ha reso illegale aggiungere qualsiasi carne e bestiame all’alimentazione del bestiame. Negli Stati Uniti, l’ingresso nella fornitura di carne di carne cerebrale da cibo ad alto rischio e bovine con segni di BSE non è consentita. Altri paesi hanno adottato misure simili. Nella maggior parte dei paesi, il rischio di sviluppare ECJV da bovini infetti è molto basso. Tuttavia, se sei preoccupato, puoi evitare di mangiare il cervello e il bestiame dei centri spinali.

Summary: Le donne in gravidanza e le persone con la gotta dovrebbero mangiare organi con moderazione. La malattia pazza delle mucche può causare rare malattia cerebrale negli esseri umani, ma i casi riportati sono diminuiti drasticamente nell’ultimo decennio.

Sviluppare il gusto per gli organi di Organs

Le carni degli organi stanno diventando sempre più popolari nei ristoranti raffinati a causa dei loro sapori forti e unici. Perché può richiedere un po ‘di tempo a sviluppare il gusto per le carni d’organo, potrebbe essere meglio iniziare con gli organi del sapore più morbido come la lingua e il cuore. Puoi anche provare a macinare il fegato e i reni e combinarli con carne di manzo macinata o maiale in piatti come la bolognese. In alternativa, aggiungili a un stege di cottura lento con altre carni come il barattolo di agnello. Questo può aiutarti a sviluppare gradualmente il gusto per questi sapori più forti.

Summary: Carni degli organi hanno un sapore forte e distintivo che può richiedere un tempo per abituarsi. Combina gli organi con carni muscolari più familiari possono aiutarti ad adattarti al sapore.

Il risultato finale

Le carni d’organo sono una fonte ricca di molte vitamine e minerali che possono essere difficili da ottenere da altri alimenti. Se ti piace mangiare carne, potrebbe valere la pena sostituire una piccola carne muscolare dalla carne di organi. Non solo fornirà qualsiasi nutrizione aggiuntiva, ma è anche facile da trasportare nel portafoglio e beneficiare dell’ambiente.

Video:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.