I cibi amaro a volte hanno una cattiva reputazione nel mondo culinario poiché i loro sapori forti possono essere sgradevoli per i commensali esigenti. Tuttavia, gli alimenti amari sono incredibilmente nutrienti e contengono un’ampia varietà di sostanze chimiche di origine vegetale che hanno importanti benefici per la salute. Alcuni di questi benefici includono un rischio più basso di molte malattie, compreso il cancro, le malattie cardiache e il diabete e la migliore salute intestinale, oculare ed epatica. Qui ci sono 9 alimenti amari che sono buoni per la salute.

1. A Bitter Loll

Il melone amaro è un melone verde e robusto, a forma di cetriolo che ha un sapore estremamente amaro. Viene mangiato in paesi asiatici, africani e caraibici ma è meno popolare in altre aree. Il melone amaro è pieno di fitochimici come triterpenoidi, polifenoli e flavonoidi che hanno dimostrato di ridurre la crescita di vari tipi di tumori sia nella provetta che negli studi sugli animali. È anche usato nella medicina naturale per aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete. Uno studio di 4 settimane ha rilevato che il consumo di 2.000 mg di melone amaro secco e in polvere ha ridotto significativamente i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete, ma non come un farmaco convenzionale per il diabete. Una recensione più ampia ha trovato risultati misti negli esseri umani e ha stabilito che le prove sono insufficienti per raccomandare integratori amari meloni a persone con diabete. Come la maggior parte dei cibi amari, il melone amaro è ricco di antiossidanti, che aiutano a prevenire danni cellulari causati da radicali liberi e possono ridurre il rischio di malattie cardiache e diabete.

Summary: Balsamine è pieno di sostanze chimiche naturali di origine vegetale che possono aiutare a prevenire il cancro, ridurre lo stress ossidativo e ridurre i livelli di zucchero nel sangue.

2. Verdure crocifere

Famiglia Crucifere contiene molte verdure gusto amare come broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavoli, cavoli, ravanelli e rucola. Questi alimenti contengono composti chiamati glucosinolati, che danno loro il loro gusto amaro e sono responsabili per molti dei loro benefici per la salute. Studi in provette e animali hanno dimostrato che i glicosinolati possono ritardare la crescita e la diffusione di cellule cancerogene, ma questi risultati non sono stati replicati coerenti con gli studi negli esseri umani. Mentre alcuni dati suggeriscono che le persone che mangiano verdure più crucifere hanno un rischio inferiore del cancro, non tutti gli studi sono d’accordo. Alcuni ricercatori ritengono che questa discrepanza possa essere dovuta a differenze genetiche tra le persone, nonché le differenze naturali nei livelli glucosinolato a causa delle condizioni di coltivazione delle verdure e dei metodi di cottura. È necessaria più ricerche. Oltre ai suoi potenziali effetti della lotta contro il cancro, i glucosinolati nelle verdure crociferenti aiutano gli enzimi del loro fegato a elaborare le tossine in modo più efficiente, riducendo i loro impatti negativi sul loro corpo. Sebbene siano state stabilite raccomandazioni ufficiali, alcune indagini suggeriscono che mangiare almeno cinque porzioni di verdure crocifere a settimana forniscono tanti benefici per la salute.

Summary: Verdure crociferenti come broccoli e cavoli contengono potenti composti che combattono il cancro e possono migliorare la capacità del loro fegato di elaborare le tossine.

3. Lion Dente

& NBSP; Potresti pensare che i denti del leone siano solo un’erba del giardino, ma le sue foglie sono commestibili e altamente nutrienti. I denti di leone sono foglie di medie dimensioni, un vibrante bordato verde e irregolare. Possono essere mangiati crudi in insalata, saltati come accompagnamento o incluso in zuppe e pasta. Poiché sono molto amari, i denti di leone sono spesso equilibrati con altri sapori come aglio o limone. Sebbene ci siano poche indagini sui benefici per la salute per la salute dei denti di leone, sono ricchi di molte vitamine e minerali, tra cui calcio, manganese, ferro e vitamine A, C e K. contengono anche carotenoidi di luteina e zeaxantina, che proteggono i loro occhi di cataratta e degenerazione maculare. Inoltre, i denti di leone sono una grande fonte di prebiotici inelina e oligofruttosi, che promuovono la crescita di batteri intestinali sani.

Summary: I denti del leone sono ricchi di vitamine e minerali, contengono carotenoidi che beneficiano della salute degli occhi e sono una fonte di prebiotici che promuovono la crescita di batteri intestinali sani.

4. Citrus peel

img_02 Mentre il succo di polpa e agrumi come limoni, arance e pompelmo hanno un sapore dolce o acido, il guscio esterno e il midollo bianco sono piuttosto amari. Ciò è dovuto alla presenza di flavonoidi, che proteggono il frutto dall’essere consumato da parassiti ma hanno molti benefici per la salute nell’uomo. In effetti, i conchiglie di agrumi contengono una maggiore concentrazione di flavonoidi rispetto a qualsiasi altra parte del frutto. Due dei più abbondanti agrumi flavonoidi sono Hesperidina e Naringina, entrambi potenti antiossidanti (19). La ricerca in provette e animali suggeriscono che gli agrumi flavonoidi possono aiutare a combattere il cancro riducendo l’infiammazione, migliorando la disintossicazione e rallentando la crescita e la diffusione delle cellule tumorali, ma è necessaria la ricerca negli esseri umani. Se vuoi includere il guscio degli agrumi nella tua dieta, puoi graffe e gustarlo come shell, asciugare e usarlo nelle miscele del condimento o addirittura confirlo e aggiungerlo ai dessert.

Summary: Agrumi Shell ha un sapore amaro grazie alla sua alta concentrazione di flavonoidi. Questi potenti antiossidanti possono ridurre l’infiammazione e aiutare a proteggere dal cancro.

5. I mirtilli rossi sono bacche rosse asprate e amarognoli che possono essere godute crude, cotte, asciutte o di succo di frutta.

contiene un tipo di polifenolo noto come tipo di prorantiquio, che può impedire ai batteri di aderire alle superfici, come i tessuti del corpo. Questo può essere utile per ridurre la carie dentale batterica, ridurre il rischio di infezioni H. Pylori nello stomaco e previene anche le infezioni E. Coli nel suo intestino e del suo tratto urinario. Mentre molti di questi studi sono stati condotti in provette o animali, i risultati della ricerca basata sull’uomo sono promettenti. Un monolocale di 90 giorni ha rilevato che bere circa due tazze (500 ml) di succo di mirtillo di mirtillo ogni giorno ha contribuito a eliminare le infezioni dello stomaco H. Pylori tre volte più efficacemente di un placebo. Altri studi hanno dimostrato che una dose giornaliera di pillole di mirtilli mirtilli contenenti almeno 36 mg di proantocianidini può ridurre significativamente la frequenza delle infezioni del tratto urinario (UTI), specialmente nelle donne. Oltre alle sue proprietà antibatteriche, i mirtilli sono incredibilmente ricchi di antiossidanti, infatti, contengono la massima concentrazione dei 24 frutti più comunemente consumati. Questo può spiegare perché il consumo regolare del succo di mirtillo rosso è stato collegato a una migliore salute del cuore, compresa la riduzione dell’infiammazione, la glicemia, la pressione sanguigna e i livelli di trigliceridi.

Summary: Red Cranberries sono ricchi di polifenoli e antiossidanti che aiutano a prevenire vari tipi di infezioni batteriche e possono migliorare la salute del cuore.

6. Cocoa

La polvere di cacao è fatta delle perle dell’impianto di cacao e conosce estremamente amareggiata quando non è addolcita. Viene spesso utilizzato in una varietà di dessert, è anche miscelato con burro di cacao, liquore di cacao, vaniglia e zucchero per fare il cioccolato. La ricerca ha scoperto che le persone che mangiano il cioccolato almeno cinque volte a settimana hanno un rischio inferiore del 56% di sofferenza rispetto alle malattie cardiache, rispetto a coloro che non lo mangiano affatto. Ciò è probabilmente dovuto a polifenoli e antiossidanti trovati in cacao, che possono ampliare i vasi sanguigni e ridurre l’infiammazione, proteggendo così il cuore. Cacao è anche una buona fonte di diversi minerali di traccia, tra cui rame, manganese, magnesio e ferro (33). Il cacao della polvere senza addolcire, le piume di cacao e il cioccolato nero extra contengono il maggior numero di antiossidanti e la minor quantità di zucchero, quindi costituiscono quote sane alla vostra dieta.

Summary: Cacao è ricco di polifenoli, antiossidanti e oligoelementi, e il suo consumo regolare può proteggere dalle malattie cardiache.

7. Coffee

Coffee è una delle bevande più consumate del mondo e la principale fonte di antiossidanti nella dieta americana. Come la maggior parte dei cibi amari, il caffè è pieno di polifenoli che danno al bere il suo sapore unico. Uno dei polifenoli più abbondanti del caffè è acido clorogenico, un forte antiossidante che è probabilmente responsabile per molti dei benefici per la salute del caffè, compresa la riduzione del danno ossidativo e un minore rischio di malattie cardiache e diabete. Gli studi dimostrano che il bere 3-4 tazze di caffè al giorno può ridurre i loro rischi di morte, cancro e malattie cardiache del 17%, rispettivamente del 15% e del 18%, rispetto a non bere un caffè. Un’analisi separata ha rilevato che ogni tazza di caffè consumata al giorno riduce il rischio di diabete di tipo 2 del 7%. Alcune ricerche suggeriscono anche che il caffè di caffeina può aiutare a prevenire i disturbi neurologici, comprese le malattie e il Parkinson di Alzheimer, ma è necessaria più ricerca .

Summary: Caffè è una fonte ricca in antiossidanti e polifenoli, e bere 3-4 tazze al giorno può ridurre il rischio di morte, malattie cardiache, diabete e disturbi neurologici. «, ‘

8. TE TE

Green Il tè è un’altra bevanda popolare che viene consumata in tutto il mondo. Ha un sapore naturalmente amaro grazie al suo contenuto di catechine e polifenoli. Il più conosciuto di queste catechine è chiamato Epigalocatechine Gallate o EGCG. Gli studi in provette e animali mostrano che EGCG può ritardare la crescita delle cellule tumorali, ma non è chiaro se ha lo stesso effetto sull’uomo. Sebbene alcune indagini indichino che i soliti bevitori di tè verde hanno un rischio più basso di sviluppare determinati tumori, non tutti gli studi hanno mostrato un vantaggio. Il tè verde contiene anche una varietà di polifenoli che agiscono come antiossidanti e anti-infiammatori.jump, questi composti riducono il danno dei radicali liberi e riducono l’infiammazione, che può ridurre il rischio di malattie cardiache. Infatti, bere solo una tazza di tè verde al giorno è associato a un rischio quasi il 20% di un infarto. Scegli il tè verde invece di varietà bianche o nere per ottenere le massime dosi di antiossidanti.

Summary: Tè verde contiene catechine e polifenoli che forniscono molti benefici per la salute, compresa la possibile protezione contro il cancro e un minore rischio di malattie cardiache.

9. Vino Tint

Vino rosso contiene due principali tipi di polifenoli â Proantocyanidins e tannini che danno il loro colore profondo e il suo gusto amaro. La combinazione di alcol e questi polifenoli può ridurre il rischio di malattie cardiache riducendo l’ossidazione del colesterolo, riducendo la coagulazione del sangue e espandendo i vasi sanguigni. Alcune ricerche più recenti hanno anche dimostrato che il vino rosso può essere buono per il tuo intestino. Un piccolo studio ha scoperto che bere due navi di vino rosso al giorno per un mese aumentano il numero di batteri intestinali sani. Inoltre, questi cambiamenti nei batteri intestinali sono stati direttamente associati a livelli di colesterolo inferiori e una riduzione dell’infiammazione. Altri vantaggi del bere vino rosso includono longevità e un rischio inferiore di diabete e osteoporosi. Tieni presente che il consumo di alcol in eccesso può causare danni al fegato e altri problemi di salute, quindi la moderazione è importante.

Riepilogo Il vino rosso contiene polifenoli che sono stati correlati a una migliore salute cardiaca e intestinale.

Il risultato finale

Gli alimenti amaro di sapore hanno i propri benefici per la salute, compresa la protezione del cancro, le malattie cardiache e il diabete, nonché la riduzione dell’infiammazione e dello stress ossidativo. La maggior parte di questi benefici provengono dalla vasta gamma di polifenoli, che agiscono come antiossidanti, anti-infiammatori e persino prebiotici.

Video:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.