OMEGA-3 Gli acidi grassi sono incredibilmente importanti. Hanno molti e potenti benefici per la salute per il loro corpo e il loro cervello. In effetti, pochi nutrienti sono stati studiati così accuratamente come acidi grassi omega-3. Ecco 17 benefici per la salute degli acidi grassi omega-3 che sono supportati dalla scienza.

1. L’OMEGA-3 può combattere la depressione e l’ansia

La depressione è uno dei disturbi mentali più comuni del mondo, i sintomi includono tristezza, letargia e una perdita generale di interesse nella vita. L’ansia, anche un disturbo comune, è caratterizzato da costante preoccupazione e nervosismo. È interessante notare che gli studi indicano che le persone che consumano regolarmente omega-3 hanno meno probabilità di essere depresse. Inoltre, quando le persone con depressione o ansia iniziano a prendere supplementi omega-3, i loro sintomi migliorano. Esistono tre tipi di acidi grassi omega-3: ALA, EPA e DHA.DE tre, EPA sembra essere il migliore per combattere la depressione. Uno studio ha persino scoperto che l’EPA è così efficace contro la depressione come un farmaco antidepressivo comune (10)

Summary: I supplementi omega-3 possono aiutare a prevenire e curare la depressione e l’ansia. EPA sembra essere il più contante per combattere la depressione

2. Omega-3 può migliorare la salute degli occhi

DHA, un tipo di Omega-3, è un componente strutturale importante della retina dell’occhio. Quando non hai abbastanza DHA, potrebbe sorgere problemi di visione. È interessante notare che ottenere abbastanza Omega-3 è correlato a un rischio inferiore della degenerazione maculare, una delle principali cause di danno oculare permanente e cecità nel mondo.

Summary: Un acido grasso omega-3 chiamato DHA è un’importante componente strutturale della retina dei tuoi occhi e può aiutare a prevenire la degenerazione maculare, che può causare danni alla visione e alla cecità.

3. L’OMEGA-3 può promuovere la salute del cervello durante la gravidanza e i primi anni di vita

Omega-3 sono cruciali per la crescita e lo sviluppo del cervello nei bambini. Il DHA è responsabile del 40% degli acidi grassi polinsaturi nel cervello e del 60% sulla retina degli occhi. Pertanto, non sorprende che i bambini alimentati una formula fortificata con DHA abbia una vista migliore dei neonati nutriti con una formula senza di essa. Il consumo di Omega-3 sufficiente durante la gravidanza è associato a numerosi benefici per il tuo bambino, tra cui:

Summary: Ottenere abbastanza Omega-3 durante la gravidanza e i primi anni di vita è cruciale per lo sviluppo del tuo bambino. La gestione del supplemento è collegata a una maggiore intelligenza e un rischio inferiore Soffrendo varie malattie

4. Omega-3 può migliorare i fattori di rischio della malattia cardiaca

Gli attacchi cardiaci e gli incidenti del colpo sono le principali cause della morte nel mondo. Decenni fa, i ricercatori hanno osservato che le comunità dei consumatori di pesce avevano tassi molto bassi di queste malattie, che è stato successivamente correlato al consumo di Omega-3. Da allora, gli acidi grassi Omega-3 sono stati collegati a numerosi benefici per la salute del cuore. Questi benefici si riferiscono a:

Per alcune persone, Omega-3 può anche ridurre il colesterolo «cattivo» LDL. Tuttavia, le prove sono miscelate – alcuni studi trovano aumenti in LDL Nonostante questi effetti benefici sui fattori di rischio delle malattie cardiache, non vi è alcuna prova convincente che gli integratori di omega-3 possono prevenire gli outcoraggi cardiaci o gli apoplet. Molti studi non trovano alcun beneficio.

Summary: OMEGA-3 Migliora numerosi fattori di rischio per le malattie cardiache. Tuttavia, gli integratori Omega-3 non sembrano ridurre il rischio di attacchi di cuore o colpi.

5. Omega-3 può ridurre i sintomi ADHD nei bambini

ATTENZIONE e il disturbo da deficit di deficit di Iperattività (ADHD) è un disturbo comportamentale caratterizzato dalla mancanza di attenzione, iperattività e impulsività. Diversi studi sottolineano che i bambini con ADHD hanno livelli sanguigni di acidi grassi omega-3 rispetto ai loro peer sani. Inoltre, numerosi studi osservano che gli integratori di omega-3 possono ridurre i sintomi ADHD. L’omega-3 aiuta a migliorare la mancanza di attenzione e il completamento dei compiti. Anche iperattività, impulsività, irrequietezza e aggressione sono ridotti. Recentemente, i ricercatori hanno osservato che gli integratori del petrolio erano uno dei trattamenti più promettenti per ADHD.

Summary: I supplementi OMEGA-3 possono ridurre i sintomi ADHD nei bambini, migliorando attenzione e ridurre l’iperattività, l’impulsività e l’aggressività.

6. OMEGA-3 può ridurre i sintomi della sindrome metabolica

La sindrome metabolica è una serie di condizioni. Include l’obesità centrale – noto anche come grasso nella pancia – così come la pressione alta e la pressione sanguigna, la resistenza all’insulina, i trigliceridi ad alto livello e i bassi livelli di colesterolo HDL «buono» è una grande preoccupazione per la salute pubblica perché aumenta il rischio di molte altre malattie, incluso il cuore malattia e diabete. Gli acidi grassi OMEGA-3 possono migliorare la resistenza all’insulina, l’infiammazione e i fattori di rischio per le malattie cardiache nelle persone con sindrome metabolica.

Summary: Omega-3 può avere numerosi vantaggi per le persone con sindrome metabolica. Possono ridurre la resistenza all’insulina, l’infiammazione del combattimento e migliorare vari fattori di rischio per le malattie cardiache.

7. L’omega-3 può combattere l’infiammazione del combattimento

l’infiammazione è una risposta naturale alle infezioni e danni al corpo. Pertanto, è vitale per la tua salute. Tuttavia, l’infiammazione a volte persiste per molto tempo, anche senza un’infezione o un infortunio. L’infiammazione a lungo termine può contribuire a quasi tutte le malattie croniche dell’Occidente, comprese le malattie cardiache e il cancro. Va notato che gli acidi grassi omega-3 possono ridurre la produzione di molecole e sostanze relative all’infiammazione, come gli eicosanoidi e le citochine infiammatorie. Gli studi hanno registrato sistematicamente una connessione tra un maggiore assunzione di Omega-3 e la riduzione dell’infiammazione.

Summary: Omega-3 può ridurre l’infiammazione cronica, che può contribuire a malattie cardiache, cancro e altre malattie.

8. omega-3 può combattere le malattie autoimmuni

in malattie autoimmuni, il sistema immunitario confonde cellule sane con cellule strane e inizia ad attaccarli. Il diabete di tipo 1 è un chiaro esempio, in cui il sistema immunitario attacca le cellule produttrici di insulina del pancreas. Omega-3 può combattere alcune di queste malattie e può essere particolarmente importante durante i primi anni di vita. Gli studi dimostrano che l’ottenimento di Omega-3 sufficiente durante il primo anno di vita è correlato alla riduzione del rischio di molte malattie autoimmuni, incluso il diabete di tipo 1, il diabete autoimmune e la sclerosi multipla. Gli acidi grassi omega-3 aiutano anche a trattare il lupus, l’artrite reumatoide, la colite ulcerosa, la malattia di Crohn e la psoriasi.

Summary: Omega-3 Gli acidi grassi possono aiutare a combattere diverse malattie autoimmuni, incluso il diabete di tipo 1, l’artrite reumatoide, la colite ulcerosa, la malattia di Crohn e la psoriasi di Crohn.

9. Gli studi suggeriscono che gli integratori OMEGA-3 possono ridurre la frequenza dei cambiamenti di umore e le ricadute nelle persone che soffrono di schizofrenia e disturbo bipolare.

IMEGA-3 I supplementi di acidi grassi possono anche ridurre il comportamento violento.

Summary: Le persone con disturbi mentali di solito hanno bassi livelli di grassi omega-3. Età e malattia di Alzheimer

Il declino della funzione cerebrale è una delle inevitabili conseguenze dell’invecchiamento. Diversi studi riguardano un maggiore consumo di Omega-3 con la diminuzione del declino mentale relativo all’età e un rischio inferiore di sofferenza della malattia di Alzheimer. Una revisione degli studi controllati suggerisce che gli integratori Omega-3 possono essere vantaggiosi all’inizio della malattia, quando i sintomi di EA sono molto miti. Tieni presente che è necessaria più ricerca sulla salute omega-3 e cerebrale.

Summary: Omega-3 Gli acidi grassi possono aiutare a prevenire il declino mentale relativo all’età e alla malattia di Alzheimer, ma è necessaria più ricerca.

11. Omega-3 potrebbe aiutare a prevenire il cancro

il cancro è una delle principali cause della morte nel mondo occidentale, e per qualche tempo si afferma che gli acidi grassi omega-3 riducono il rischio di determinati tumori. È interessante notare che gli studi dimostrano che le persone che consumano più omega-3 hanno un rischio fino al 55% di cancro del colon inferiore. Inoltre, il consumo di Omega-3 è correlato a un rischio inferiore del cancro alla prostata negli uomini e nel cancro al seno nelle donne. Tuttavia, non tutti gli studi danno gli stessi risultati.

Summary: Omega-3 L’assunzione può ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro, compresi il colon, la prostata e il seno.

12. L’asma è una malattia polmonare cronica con sintomi come la tosse, la mancanza di respiro e il respiro sibilante.

I gravi attacchi di asma possono essere molto pericolosi, poiché sono causati dall’infiammazione e dal gonfiore delle vie aeree dei polmoni. Inoltre, gli ultimi decenni sono aumentati dei tassi di asma negli Stati Uniti. Diversi studi associano il consumo di Omega-3 con un rischio inferiore di asma nei bambini e adulti.

Riepilogo: il consumo di Umega-3 è stato associato a un rischio inferiore di asma in entrambi i bambini e giovani adulti.

13. Omega-3 può ridurre il grasso nel fegato

La malattia grassa non alcolica (NAFLD) è più comune di quanto credi. È aumentato con l’epidemia di obesità per diventare la causa più comune di malattia epatica cronica nel mondo occidentale. Tuttavia, la complementazione con gli acidi grassi omega-3 riduce efficacemente il grasso e l’infiammazione del fegato nelle persone con nafld.

Riepilogo Omega-3 Gli acidi grassi riducono il grasso del fegato nelle persone con malattia del fegato senza alcool

14. OMEGA-3 può migliorare la salute delle ossa e delle articolazioni

L’osteoporosi e l’artrite sono due disturbi comuni che influenzano gli studi sui sistemi scheletrici indicano Quel omega-3 può migliorare la forza ossea aumentando la quantità di calcio nelle sue ossa, che dovrebbe portare a un rischio inferiore di osteoporosi. L’Omega-3 può anche trattare l’artrite. I pazienti che prendono supplementi Omega-3 hanno riportato una riduzione del dolore articolare e un aumento della forza di presa.

Summary: OMEGA-3 può migliorare la forza ossea e la salute congiunta, riducendo potenzialmente il rischio di osteoporosi e artrite.

15.L’EMEGA-3 può alleviare il dolore mestruale

il dolore mestruale si verifica nella parte inferiore dell’addome e del bacino ed è spesso irradiato alla parte bassa della schiena e sulle cosce. Può influenzare significativamente la tua qualità della vita. Tuttavia, gli studi provano ripetutamente che le donne che consumano la maggior quantità di Omega-3 hanno un dolore mestruale più leggero. Uno studio ha persino determinato che un supplemento Omega-3 era più efficace di Ibuprofene per trattare il dolore grave durante le mestruazioni.

Summary: Omega-3 Gli acidi grassi possono ridurre il dolore mestruale e può anche essere più efficace di Ibuprofene, un farmaco anti-infiammatorio.

16. Gli acidi grassi omega-3 possono migliorare il sonno

il buon sonno è uno dei fondamenti della salute ottimale. Gli studi riguardano la privazione del sonno con molte malattie, compresa l’obesità, il diabete e la depressione. I bassi livelli di acidi grassi omega-3 sono associati a problemi di sonno nei bambini e nelle apnea ostruttiva del sonno negli adulti. I bassi livelli di DHA sono anche relativi a livelli inferiori dell’ormone della melatonina, che aiuta ad addormentarsi. Gli studi effettuati con i bambini e gli adulti rivelano che la supplementazione Omega-3 aumenta la durata e la qualità del sonno.

Summary: Omega-3 Acidi grassi, in particolare DHA, può migliorare la durata e la qualità del sonno.

17. I grassi omega-3 sono buoni per la pelle

DHA è un componente strutturale della pelle.es responsabile della salute delle membrane cellulari, che costituiscono una parte importante della loro pelle. Una membrana cellulare sana si traduce in una pelle morbida, bagnata, flessibile e senza rughe. L’EPA avvantaggia anche la sua pelle in diversi modi, tra cui:

  • che gestisce la produzione di olio e idratazione della pelle.
  • che impedisce l’ipercheratorizzazione dei follicoli piliferi, che appare come i piccoli grumi rossi che vengono spesso visti nella parte superiore delle braccia.
  • Ridurre l’invecchiamento prematuro della tua pelle.
  • Ridurre il rischio di acne.

omega-3s può anche proteggere la pelle dal danno solare. L’EPA aiuta a bloccare il rilascio di sostanze che corrodono il collagene della pelle dopo l’esposizione al sole.

Summary: Omega-3s può aiutare a mantenere la pelle sana, prevenire l’invecchiamento prematuro e proteggendolo contro il danno solare.

In sintesi

Gli acidi grassi omega-3 sono vitale per la salute ottimale, prendili da cibo intero – come il pesce grasso due volte a settimana – è il modo migliore per garantire un robusto assunzione di Omega-3. Tuttavia, se non mangi un pesce molto grasso, puoi prendere in considerazione il prendere un supplemento Omega-3. Per le persone con carenza di Omega-3, questo è un modo economico e molto efficace per migliorare la salute.

Video:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.