Pasta sono alti in carboidrati, che possono essere cattivi per te quando vengono consumati in grandi quantità. Contengono anche il glutine, un tipo di proteina che causa problemi sensibili al glutine. D’altra parte, la pasta può fornire alcuni sostanze nutritive importanti per la salute. Questo articolo analizza le prove e determina se la pasta è buona o cattiva per te.

Cos’è la pasta?

Pasta è un tipo di noodle che è tradizionalmente fatto con grano duro, acqua o uova. Si forma in diverse forme di noodles e poi cucinano in acqua bollente. Al giorno d’oggi, la maggior parte dei prodotti venduti come pasta sono fatti di grano comune. Tuttavia, un tagliatelle simili possono essere fatti con altri cereali, come riso, orzo o grano saraceno. Alcuni tipi di pasta perfezionano durante il processo, rimuovendo il grano della crusca e il germe, eliminando molti dei nutrienti. A volte la pasta raffinata è arricchita, il che significa che alcuni nutrienti vengono aggiunti, come vitamine B e ferro. È disponibile anche la pasta integrale, che contiene tutte le parti del grano del grano. Alcuni esempi dei tipi di pasta comunemente consumati includono:

Le coperture di pasta comune includono la carne, la salsa, il formaggio, le verdure ed erbe.

Summary: Pasta sono realizzati con grano duro e acqua, anche se i noodles possono anche essere fatti con altri cereali.

Paste raffinate sono più comunemente consumate

La maggior parte delle persone preferisce paste raffinate, il che significa che il grano del grano è stato spogliato del germe e della crusca insieme a molti dei nutrienti che contiene. Le paste raffinate sono più elevate in calorie e inferiori in fibra, che possono comportare una diminuzione della sensazione di sazietà dopo averli mangiate, rispetto al mangiamento della pasta integrale con alto contenuto di fibre. Uno studio ha rilevato che la pasta integrale è diminuita dell’appetito e ha aumentato la sensazione di sazietà più della pasta raffinata, tuttavia, altri studi hanno trovato risultati misti rispetto ai benefici della pasta integrale. Uno studio che includeva 16 partecipanti ha scoperto che non c’era alcuna differenza nei livelli di zucchero nel sangue dopo aver mangiato una pasta raffinata o il filo intero ancora, molti studi hanno scoperto che mangiare molti carboidrati raffinati possono avere effetti negativi sulla salute. Ad esempio, uno studio che includeva 117.366 persone hanno scoperto che il consumo elevato dei carboidrati, cereali particolarmente raffinati, era correlato ad un aumento del rischio di malattie cardiache. Un altro studio di 2.042 persone ha anche scoperto che il maggior consumo di grani raffinati è stato associato ad un aumento della circonferenza della vita, della pressione sanguigna, della zucchero nel sangue, del colesterolo corto LDL, dei trigliceridi nel sangue e della resistenza all’insulina. Tuttavia, sono necessari più studi che si concentrono specificamente sugli effetti sulla salute della pasta raffinata. Dovrebbe anche essere preso in considerazione che l’indice glicemico della pasta è in una gamma bassa a media, che è inferiore a quella di molti altri alimenti trattati il ??consumo di carboidrati raffinato è stato associato a un aumento del rischio di malattie cardiache, un alto Livello di zucchero nel sangue e resistenza all’insulina.

Nutrienti in cereali integrali vs. alimenti trasformati. La pasta raffinata

la pasta integrale è tipicamente alta in fibra, manganese, selenio, rame e fosforo, mentre la pasta raffinata e arricchita tende ad essere più alta in ferro e vitamine B. Pasta integrale è anche inferiore in calorie e più alto in fibra e alcuni micronutrienti rispetto al pasta raffinata. La fibra si muove attraverso il tratto gastrointestinale senza digerire e aiuta a promuovere la pienezza. Per questo motivo, la pasta integrale può essere più efficace della pasta raffinata per ridurre l’appetito e la voglia di confronto, ecco i nutrienti trovati qui in una tazza di spaghetti integrali cotti contro una tazza di spaghetti cotti che sono stati raffinati e arricchiti:

Summary:

Incolla integrale contiene una buona quantità di fibra, manganese e selenio. La pasta raffinata è più alta in calorie, carboidrati B vitamine e ferro ma più basso in fibra e nella maggior parte altri micronutrienti.

Pasta è ad alto contenuto di carboidrati

La pasta è alta in carboidrati, con una porzione di una tazza di spaghetti cotti contenenti tra 37-43 grammi, a seconda che sia raffinato o integrale. I carboidrati sono rapidamente decomposti nel glucosio nel flusso sanguigno, con conseguente forte aumento dello zucchero nel sangue. Inoltre, i carboidrati semplici come la pasta raffinata sono digeriti molto rapidamente, il che aumenta la fame e il rischio di mangiare in eccesso. Per questo motivo, le persone che hanno il diabete che mantengono un consumo moderato di carboidrati e mangiano un sacco di fibre. Per apportare queste modifiche ritardano l’assorbimento dello zucchero nel sangue e aiuta a mantenere stabile i livelli di zucchero nel sangue. Le diete ad alta carboidrati sono state collegate anche a numerose condizioni di salute, tra cui:

  • diabete: alcuni studi hanno dimostrato che le diete elevate di carboidrati possono essere associate a un rischio più elevato di sviluppare il diabete.
  • Sindrome metabolica: uno studio ha rilevato che coloro che hanno mangiato una grande quantità di carboidrati alimentari con amido hanno avuto il doppio della probabilità di sviluppare la sindrome metabolica, un gruppo di condizioni che aumentano il rischio di malattie cardiache.
  • Obesità: un altro studio ha rilevato che il consumo di cibo con un indice glicemico più alto, che è una misura della rapidità con cui il cibo è aumentato di zucchero nel sangue, era correlato a un peso corporeo superiore.

Tuttavia, tutti questi studi sono osservativi, il che significa che mostrano solo un’associazione. È necessaria più ricerche per determinare quale ruolo il consumo di carboidrati può avere in queste malattie rispetto ad altri fattori.

Summary: PASTA è alto in carboidrati. Le diete alte da carboidrati possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue e possono essere associati ad un aumento del rischio di diabete, sindrome metabolica e obesità.

Gluten in pasta può causare alcune persone

problemi Sebbene ci siano varietà speciali di pasta senza glutine, la pasta tradizionale contiene il glutine. Il glutine è un tipo di proteina trovata in grano, orzo e segale. Per la maggior parte delle persone, il glutine è ben tollerato e non causa alcun problema. Tuttavia, per coloro che hanno malattie celiachia, mangiando cibi senza glutine possono innescare una risposta immunologica e causare danni alle cellule intestine sottili. Alcune persone possono anche essere sensibili al glutine e possono sperimentare problemi digestivi a causa di mangiare alimenti contenenti glutine. Questi individui dovrebbero evitare di mangiare pasta fatta di grano per prevenire sintomi negativi, e invece, optare per grani senza glutine come riso completo o quinoa. Per quelli senza celiachia o sensibilità al glutine, il glutine che è nella pasta può essere consumato senza problemi.

Summary: Molti tipi di pasta contengono glutine, un tipo di proteina che può causare reazioni avverse in quelle con celiachia o sensibilità al glutine.

è la pasta integrale un’opzione migliore?

I cereali integrali sono fatti di semi di grano intero, quindi hanno più fibre, vitamine e minerali rispetto ai grani raffinati, che contengono solo l’endosperm del seme di grano. Il consumo di cereali interi è stato associato a un rischio inferiore di malattie cardiache, cancro del colon-retto, diabete e obesità. Tuttavia, tieni presente che la pasta integrale è fatta di farina di grano integrale che è stata polverizzata. Questo processo diminuisce gli effetti benefici di cereali integrali che sono in pasta, dal momento che i cereali con particelle più piccole sono digeriti più velocemente, il che comporta un maggiore aumento dello zucchero nel sangue. Pertanto, i benefici della pasta fatta di cereali interi non sono paragonabili ai benefici dei cereali integrali intatti, come farina d’avena, riso completo o quinoa. Anche se, anche se c’è poca differenza negli effetti della pasta raffinata e della pasta integrale in salute, la pasta fatta di cereali interi può essere un’opzione migliore se stai cercando di perdere peso. Esamina in calorie e più in fibra per aumentare la sazietà come la pasta raffinata. La pasta integrale contiene anche una maggiore quantità di maggior numero di micronutrienti, oltre alle vitamine B, che vengono aggiunte alla pasta arricchita durante l’elaborazione.

Summary: La pasta integrale è realizzata in farina di grano in polvere, che diminuisce la maggior parte degli effetti benefici di cereali integrali. Tuttavia, la pasta fatta di cereali interi è inferiore in calorie e carboidrati, oltre a più alto in fibra e la maggior parte dei micronutrienti.

Come rendere la pasta più sana

Quando si mangia moderata, la pasta può far parte di una dieta sana. La pasta integrale può essere un’opzione migliore per molti, poiché è inferiore in calorie e carboidrati ma più alto in fibra e sostanze nutritive. Tuttavia, oltre al tipo di pasta che scegli, il che ti mette sopra è altrettanto importante. Le calorie possono accumula rapidamente se aggiunte a copertine e calorie ad alto contenuto di grassi, come salse e formaggi a base crema. Se ti stai prendendo cura del tuo peso, vai per una spruzzata di olio d’oliva sano per il cuore, alcune erbe fresche o alcune delle tue verdure preferite. Puoi anche aggiungere le proteine ??che vuoi alla tua pasta per convertirla in un pasto equilibrato. Ad esempio, il pesce e il pollo possono aggiungere alcune proteine ??aggiuntive in modo che si senta pienamente e soddisfatto, mentre i broccoli, i peperoni o i pomodori possono fornirti sostanze nutritive e fibre aggiuntive. Queste sono alcune altre idee per la preparazione di piatti di pasta sana:

  • Spaghetti completi con salmone, limone e basilico
  • Ziti Verdure al forno
  • Insalata di pasta con feta, olive, pomodori e cavolo
  • Rotini Salsa e Avocado e Avocado e Pollo

Summary: Per ottimizzare il valore nutrizionale della tua piastra di pasta, caricare ingredienti come proteine, grassi sani e verdure. La pasta essenziale

è un alimento di base nella dieta da tutto il mondo e contiene alcuni importanti nutrienti Tuttavia, la pasta è alta in carboidrati. Le diete ad alta carboidrati possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue e sono stati associati ad alcuni effetti negativi sulla salute. Per questo motivo, è importante mantenere le dimensioni delle porzioni sotto controllo e scegliere ingredienti sani per pasta, come verdure, grassi sani e proteine. Alla fine, la moderazione è la chiave quando si tratta della pasta. Anche se a volte puoi goderti, è importante accompagnarti con altri cibi nutrienti e assicurati che sia solo un componente di una dieta generale sana.

Healthline Newsletter

Ricevi la nostra email quotidiana Informazioni sulla nutrizione

Per aiutarti a creare il tuo miglior piano dei pasti, ti invieremo una guida esperta e basata sull’evidenza sulla nutrizione e sulla perdita di peso.

Video:

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.